Blog

BANCA D'ITALIA: A GIUGNO CRESCE DEL 5% LA SPESA DEI VIAGGIATORI STRANIERI IN ITALIA

Il saldo della bilancia dei pagamenti turistica ha presentato nel mese di giugno  2019 un surplus di 2.240 milioni di euro, superiore all'avanzo nello stesso mese dell'anno precedente (2.213 milioni). Le spese dei viaggiatori stranieri in Italia (4.659 milioni) sono cresciute del 5,0 per cento, quelle dei viaggiatori italiani all'estero (2.418 milioni) sono aumentate dell'8,8.

UNWTO INTERNATIONAL TOURISM HIGHLIGHTS 2019

Secondo l’edizione 2019 dell'UNWTO International Tourism Highlights, gli arrivi turistici internazionali sono aumentati del 5% nel 2018, raggiungendo quota 1,4 miliardi, con due anni di anticipo rispetto alle previsioni a lungo termine dell'Organizzazione mondiale del turismo. Allo stesso tempo, i guadagni nelle esportazioni generati dal turismo sono cresciuti sino a 1,7 trilioni di dollari, con un incremento del 4%, superando l'economia mondiale del 2018.

ASSAEROPORTI: QUASI 90 MILIONI I PASSEGGERI NEI PRIMI 6 MESI DEL 2019

Secondo i dati  di Assaeroporti hanno sfiorato quota 90 milioni i passeggeri transitati negli scali italiani nei primi 6 mesi dell’anno, con una crescita del 5% e nel solo nel mese di giugno i passeggeri hanno raggiunto i 18,8 milioni, in aumento del 5,6% sul giugno 2018. I movimenti di aeromobili segnano un aumento del 4,3% nel semestre e del 4,2% a giugno. Il principale sistema aeroportuale del Paese, Aeroporti di Roma, registra un incremento del 2% nel periodo gennaio-giugno, con Fiumicino che mette a segno un traffico in crescita del 2,2% nel semestre e del 2,8% nel mese di giugno, grazie soprattutto al traffico extra Ue.

ENIT PRESENTA IL PIANO TRIENNALE 2019-2021

Il 18 luglio il Presidente dell’Enit Giorgio Palmucci ha presentato il piano triennale  2019-2021 di marketing e promozione del brand Italia che si basa su sostenibilità, accessibilità, innovazione, deconcentrazione stagionale, sinergia con il Sistema Italia e coordinamento con gli enti locali per strategie promozionali omogenee, centralità del Made in Italy, valorizzazione e posizionamento competitivo dell’Italia come meta turistica nel mondo, sviluppo di una rete di servizi e trasporti pubblici e privati. Un ruolo fondamentale è svolto dall’enogastronomia, cruciale per attrarre nuove esperienze di viaggio tra visitazione culturale, sportiva, active e slow. A ciò si aggiunge lo storytelling dei grandi eventi: dalla montagna (Cortina 2021 e Milano-Cortina 2026) alla cultura dei personaggi storici italiani.

FONDAZIONE ITALIA CINA: SALE LO SCONTRINO MEDIO DEI TURISTI CINESI

Secondo il decimo rapporto annuale della Fondazione Italia-Cina, presentato l’8  luglio, per l’Italia il mercato cinese è in crescita, in particolare per i prodotti di lusso. Nel 2025 si stima che il 46 per cento dei consumatori di beni di lusso proverranno dal Paese asiatico ed anche se nel 2018 si è registrato un calo generale del 7% della spesa tax free in Italia, conforta l’aumento in termini di scontrino medio degli acquirenti cinesi che ammonta a 1.070 euro.

IL CONVEGNO DI GLOBAL BLUE “ IL TURISMO INTERNAZIONALE A VENEZIA”

Venezia si conferma tra le mete principali del turismo internazionale: secondo i dati Global Blue, nel periodo gennaio-maggio 2019, infatti, il Tax Free Shopping in Laguna ha fatto registrare un incremento del 17% con uno scontrino medio pari a 1.091 euro(+11%) rispetto al medesimo periodo del 2018. Questi sono alcuni dei dati presentati durante l’evento “Il turismo internazionale a Venezia. Un confronto sui principali trend” organizzato il 10 luglio scorso nella suggestiva cornice dell’Hotel Monaco e Grand Canal nel capoluogo veneto, dalla società leader nei servizi di Tax Free Shopping, in collaborazione con Associazione Piazza San Marco, che, come ha ricordato il Presidente Claudio Vernier, «continua a tutelare e a promuovere il centro storico di Venezia proponendo iniziative che possano sempre essere compatibili e coerenti con la bellezza e la storia della città». Vernier ha sottolineato, inoltre, quanto sia nec ...

ACI EUROPE: FIUMICINO MIGLIOR AEROPORTO EUROPEO

Fiumicino si conferma il migliore grande aeroporto d’Europa, ma Aci Europe premia anche Venezia e Bologna. Il migliore fra i piccoli scali, quelli sotto i 5 milioni di pax , è l’aeroporto di Cork, per il servizio fornito ai disabili e per l’engagement che è riuscito a creare con i suoi passeggeri. Tra gli aeroporti fra 5 e 10 milioni di pax vince Bilbao. Il premio è stato assegnato principalmente per il forte incremento di nuove rotte, con un +21% anno su anno.